I casinò di Las Vegas iniziano ad accettare i Bitcoin

Due casinò di Las Vegas diventeranno i primi ad accettare il bitcoin, la valuta virtuale, a partire da questa settimana, secondo l'annuncio dei proprietari.

Il D Las Vegas Casino Hotel e il Golden Gate Hotel and Casino, entrambi di proprietà della stessa azienda, hanno annunciato che a partire da mercoledì inizieranno ad accettare transazioni effettuate tramite BitPay.
"Sono fiero che il D and Golden Gate diventerà il primo casinò ad accettare i Bitcoin". Queste le parole del CEO Derek Stevens, che ha aggiunto di aver preso questa decisione dopo che tanti clienti glielo avevano chiesto.
I bitcoin saranno accettati in cinque punti diversi, incluso all'accettazione degli hotel, in un negozio di souvenir e in un ristorante italiano.

Il Golden Gate, costruito nel 1906, è il più vecchio casinò di Las Vegas e vanta una lunga tradizione di innovazione tecnologica, essendo stato anche il primo nella città ad aver installato il telefono nel 1907, secondo il suo proprietario.
Il bitcoin fu ideato a seguito della crisi finanziaria globale da un misterioso asso del computer che si faceva chiamare Satoshi Nakamoto.

A differenza delle altre valute, il bitcoin non viene supportato da una banca centrale o da un governo. Invece ogni unità della valuta è generata da un complesso algoritmo sviluppato nel 2009 da uno o più personaggi anonimi.